Dragør & Malmö Tour it

Dragør & Malmö Tour

Due Paesi in un giorno solo!

Da 600 DKK

Attraversa l’imponente Ponte dell’Øresund

Visita la magnifica Malmö

Esplora le antiche strade di Dragør e il suo porto

Wi-fi gratis

Con tempo libero

Audio-guidato in:

 

Descrizione

Dragør Porto di Dragør Forte di Dragør Case dei pescatori Malmö Turning Torso Malmöhuset  Moderna Museet Ponte dell’Øresund

Descrizione

Lasciamo Copenhagen e guidiamo attraverso Ørestad, il nuovo sobborgo sull’isola di Amager, dove possiamo vedere edifici con un’architettura all’avanguardia, come la sede della radio danese, gli hotel Bella Sky e Crown Plaza, dove soggiornò brevemente il presidente Obama quando visitò Copenhagen per la conferenza COP15. Poi attraverseremo la periferia con le tipiche case danesi e i loro giardini.

Dragør

Improvvisamente la periferia lascia spazio alla campagna e siamo sulla strada per Dragør, un vecchio villaggio di pescatori, con molte case risalenti al Millesettecento. A Dragør puoi visitare il Forte, costruito tra il 1910 e il 1915 per difendere Copenhagen. Mentre il Ponte dell’Øresund era in costruzione, il Forte venne usato come servizio per il traffico delle imbarcazioni per controllare il lato danese dello Stretto dell’Øresund, specialmente nell’area tra Dragør e l’isola di Saltholm. Oggi il Forte contiene un hotel e un ristorante. Nonostante sia possibile camminare intorno al Forte, è proprietà privata e quindi non è permesso portare del cibo da consumare lì.

Scendi al porto di Dragør, dove vedrai bellissime case di pescatori, risalenti al Millesettecento. I pescatori pescano aringhe e spesso nel weekend si svolge un mercato del pesce. Esiste un servizio di piloti nautici a Dragør dal 1684. Al porto, la casa dei piloti, risalente al 1820, ospita il museo dei piloti. Sempre nel porto si trova il Cutter Elisabeth K571. È una delle poche imbarcazioni rimanenti che presero parte all’evacuazione della comunità ebraica dalla Danimarca occupata dai nazisti verso la Svezia neutrale, nell’ottobre 1943. Circa 700 ebrei danesi si diressero da Dragør alla Svezia, di cui circa 70 nell’Elisabeth K571, prima che il suo comandante Einar Larsen, lui stesso ebreo, fosse costretto a scappare in Svezia nel 1944. C’è una piccola esposizione sulla fuga degli ebrei danesi verso la Svezia nel museo di Dragør, a breve distanza dal porto.

Fai una passeggiata per le vecchie stradine di Dragør, in cui le case risalgono al 1700, visto che è una delle città meglio preservate della Danimarca. Le case nella Dragør antica sono costruite a terrazze e vanno da est a ovest, con giardini sul lato meridionale. Sul lato est di Strastræde, o Strada della Spiaggia, si trovano delle piccole vie che vanno verso la strada parallela. Solo una di queste, Zytfeusgade, è abbastanza larga da lasciar passare un cavallo e un carretto. Nel centro di Dragør si trovano piccoli negozi di vestiti, artigianato e gioielleria.

Ponte dell’Øresund e Aeroporto di Kastrup

Dopo Dragør, ci dirigeremo verso l’aeroporto di Copenhagen, Kastrup, da cui potrete proseguire il vostro viaggio, o continuare con noi attraverso il Ponte verso Malmö.

Il Ponte sull’Øresund è una struttura imponente e la sua apertura ha beneficiato notevolmente l’economia di Malmö. Il Ponte fu aperto nel 2000 ed include un piano superiore per i veicoli da strada e uno più basso per i treni. Fu progettato in modo da non alterare le correnti di ossigeno nell’acqua, dall’Øresund al Baltico, per non danneggiare i pesci.

Malmö

Dopo aver attraversato il Ponte dell’Øresund, arriviamo a Malmö, con la sua vasta gamma di negozi e la possibilità di gustare dello squisito cibo svedese. Potete anche dare un’occhiata al Turning Torso, o visitare il Moderna Museet, o ancora entrare a Malmöhus, il castello di Malmö, risalente al 1530. Qui potete trovare il museo d’arte di Malmö e il museo di storia naturale. Su un lato di Malmöhus si trova Kungsparken, con le sue sculture e piccoli sentieri.

!!!PER FAVORE, RICORDATEVI IL VOSTRO DOCUMENTO D’IDENTITÀ O PASSAPORTO!!!

Attrazioni in questo tour: